Sostruzione romana

condividi su Facebook
Per segnalare eventuali aggiunte, modifiche e/o correzioni andare nella pagina "proponi un contenuto".
Tipologia Struttura: Archeologico
Periodo Storico: Romano
Struttura: Sito
Località: Teramo
Indirizzo: Via G. Bona - 64100 Teramo (TE)

Sul limite meridionale della città, sotto l’area di Madonna delle Grazie, nel novembre del 1997 sono stati condotti degli scavi da parte della Soprintendenza Archeologica d’Abruzzo, in seguito ai lavori di sterro per la costruzione di una palazzina in via G. Bona-Campo Fiera. È stato riportato alla luce abbondantissimo materiale ceramico, riferibile ad un’epoca compresa tra la fine dell’età del Bronzo (XII secolo a.C.) e gli inizi dell’età del Ferro, sino al VI secolo a.C., proveniente verosimilmente dal livellamento di un abitato protostorico in una fase di probabile ristrutturazione o ripianificazione. Iinoltre è stata individuata anche un’imponente sostruzione romana di epoca repubblicana (ancora visibile in situ). La sostruzione, con funzione di contenimento e di terrazzamento, faceva parte del progetto di pianificazione urbana della città. La struttura ha la fondazione in opus caementicium ed elevato con doppio paramento, a monte in opus incertum di ciottoli di fiume e a valle in opera quadrata con blocchi di arenaria locale (proveniente dai Monti della Laga). Nei rincalzi sono stati rinvenuti materiali ceramici a vernice nera (III-inizi I secolo a.C.). La vita della struttura è documentata fino a tutto il I secolo d.C. (grazie ai rinvenimenti di ceramica sigillata italica), quando si verifica il collasso a causa dello smottamento del terrapieno e la sostruzione viene obliterata.

counter
Eventi

Selezione il giorno di tuo interesse per vedere tutti gli eventi

Luglio 2018
LuMaMeGiVeSaDo
 01
02030405060708
09101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
Ricerca struttura